rotate-mobile
Cronaca Termini Imerese

Termini, dopo la frana di dicembre riapre la statale 113: lavori finiti in tre mesi

Il tratto di strada era stato gravemente danneggiato a causa delle piogge di fine 2021, quando si era verificato il crollo di un'ampia porzione della corsia di valle. Per tale motivo l'intera carreggiata era stata chiusa

Riaperta al traffico questo pomeriggio la statale 113 "Settentrionale Sicula" in località Termini Imerese, danneggiata lo scorso dicembre da una frana. A causa delle intense pioggie si era verificato il crollo di un’ampia porzione della corsia di valle, che aveva imposto la chiusura cautelativa dell’intera carreggiata a partire dal 12 dicembre.

I lavori di ripristino sono partiti dopo appena 15 giorni dalla frana e si sono conclusi nell'arco di tre mesi. "Le lavorazioni - si legge in una nota dell'Anas - hanno comportato un rinforzo al piede del rilevato mediante posa in opera di gabbionature, la realizzazione di un nuovo tombino idraulico e di opere di captazione delle acque di monte. Messa in sicurezza la strada, proseguiranno ora le attività di monitoraggio e indagine geognostica finalizzate alla progettazione di un intervento definitivo che, ove necessario, interesserà l’intera area coinvolta dal fenomeno franoso, coinvolgendo gli enti locali e le istituzioni regionali competenti per la gestione del dissesto idrogeologico che interessa il territorio".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, dopo la frana di dicembre riapre la statale 113: lavori finiti in tre mesi

PalermoToday è in caricamento