menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Scarsa igiene nel laboratorio", chiuso panificio a Termini

Accertata dai carabinieri anche la presenza di due lavoratori in nero. Il proprietario ha a disposizione un limitato periodo di tempo per regolarizzare la propria posizione e fare revocare la sospensione dell'attività

Poca igiene nel laboratorio e due lavoratori in nero. Sono alcune delle irregolarità riscontrate dai carabinieri in un panificio di Termini Imerese, per il quale è stata disposta la sospensione dell'attività. (Non è stato reso noto il nome ndr)

Le verifiche del Nas hanno fatto emergere una "diffusa criticità sotto il profilo igienico del locale adibito a laboratorio di panificazione, nonché l’omessa attuazione delle procedure di autocontrollo previste dal sistema Haccp e l’omessa comunicazione all’autorità sanitaria competente per l’aggiornamento per la produzione di generi alimentari non originariamente contemplati nella registrazione sanitaria fatta a inizio attività".

I militari del nucleo ispettorato del lavoro invece hanno accertato la presenza di due lavoratori irregolari. Da qui la sospensione temporanea dell’attività e cinquemila euro di multa.

Il proprietario del panificio avrà ora a disposizione, come da normativa, un limitato periodo di tempo per regolarizzare la propria posizione amministrativa e sanitaria. Se, trascorso il tempo, non si metterà in regola sarà deferito alla Procura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento