In auto hanno marijuana, eroina e coca: due donne arrestate dopo inseguimento a Termini

I carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di una 35enne e una 30enne di Canicattì. Stavano percorrendo l'autostrada A19 Palermo-Catania quando i militari hanno intimato l'alt. Non si sono fermate, ma la loro fuga è durata poco

Con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e di resistenza a pubblico ufficiale i carabinieri hanno arrestato a Termini Imerese due donne di 35 e 30 anni, G.D.F. e S.G. entrambe di Canicattì (Agrigento) e già note alle forze dell'ordine. 

Durante un servizio di controllo del territorio sull'autostrada A19, i militari hanno intimato l'alt all'auto delle due donne che viaggiavano in direzione Catania. Invece di fermarsi, sono fuggite. Ne è scaturito un inseguimento terminato nell'agglomerato industriale di Termini Imerese. Fermata l'auto, una delle due donne ha tentato inutilmente di scappare a piedi nelle campagna circostanti e di sbarazzarsi di una busta in cellophane. Durante la perquisizione sono stati trovati quasi 150 grammi di droga tra marijuana, cocaina ed eroina. La droga è stata sequestrata e i carabinieri eseguiranno adesso le analisi qualitative e quantitative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le arrestate sono state ristrette in camera di sicurezza, l’autorità giudiziaria ha poi  convalidato l’arresto disponendo per la 35enne la misura cautelare degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento