Cronaca Cruillas / Viale Michelangelo

Gli sequestrano il mezzo per guida senza patente, poi tenta il suicidio

E’ accaduto in viale Michelangelo, dove i poliziotti hanno fermato una Moto Ape 50 senza targa. A bordo un 21enne senza patente e sprovvisto di assicurazione. Fingendo di dovere prendere qualcosa dal mezzo, ha impugnato una bottiglia di benzina e un accendino

Si è cosparso di benzina e ha impugnato un accendino dopo che gli avevano sequestrato il mezzo per guida senza patente. E’ accaduto ieri in viale Michelangelo, quando un intervento di routine della polizia si è trasformato in un salvataggio. Protagonista della vicenda un ventunenne, fermato a bordo della sua Moto Ape 50 perché sprovvisto di targa. Dopo i controlli gli agenti hanno accertato che fosse senza patente e che il mezzo non avesse alcuna copertura assicurativa.

Un intervento qualunque che rischiava di degenerare. Mentre i poliziotti della volante Borgo Nuovo e del commissariato Zisa-Borgo Nuovo stavano concludendo gli accertamenti per denunciare il giovane in stato di libertà, quest’ultimo ha finto di dovere prendere alcuni effetti personali dal mezzo. In realtà ha afferrato con una mossa fulminea una bottiglia, probabilmente benzina, iniziando a versarsi il contenuto addosso, brandendo un accendino nella mano destra.

Nelle concitate fasi dell'intervento parte del liquido è finito anche sulle divise dei poliziotti, che fortunatamente sono riusciti a immobilizzarlo prima di qualunque gesto estremo. Il giovane, denunciato in stato di libertà il ventunenne per il reato di guida senza patente. Poi è stato accompagnato con la volante presso l’ospedale perché gli venisse prestata assistenza. Dopo i controlli dei sanitari e un paio di ore è stato dimesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli sequestrano il mezzo per guida senza patente, poi tenta il suicidio

PalermoToday è in caricamento