menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi portano via l'uomo

I soccorsi portano via l'uomo

Dramma al Cep, uomo si spara un colpo di pistola alla testa

Prima ha chiamato il 113, avvertendo la polizia circa le sue intenzioni. Poi ha posato il telefono senza chiudere la comunicazione. In via Ragusa sono accorse diverse Volanti, che però non sono riuscite a evitare il peggio. L'uomo è in condizioni disperate

Dramma in via Ragusa, traversa di via Centorbe, al Cep. Stamattina un uomo di 85 anni ha tentato di suicidarsi sparandosi un colpo di pistola alla testa. L'uomo ha prima chiamato la sala operativa del 113, avvertendo la polizia delle sue intenzioni. "Lascio la porta aperta", ha detto. Poi ha posato il telefono lasciando la comunicazione aperta.

Sul posto sono accorse diverse Volanti. Ma quando gli agenti sono entrati all'interno della casa al terzo piano lo hanno trovato per terra in una pozza di sangue. L'uomo però era ancora vivo. Così i poliziotti hanno subito allertato il 118, chiedendo l'intervento dei rianimatori. Sul posto sono arrivate due ambulanze, che hanno prestato i primi soccorso all'uomo. Che poi è stato trasportato all'ospedale di Villa Sofia. Le sue condizioni sono disperate. Il proiettile è entrato dalla mandibola ed è uscito dalla tempia. L'anziano è intubato, i medici stanno facendo il possibile per strapparlo alla morte.

Non si conoscono i motivi che hanno portato al gesto. Sull'episodio indaga la polizia: gli agenti della scientifica hanno eseguito i rilievi nell’appartamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento