Cronaca Noce / Via Tommaso Moncada

Noce, rompe con la fidanzata e tenta il suicidio: salvato dalla polizia

E' accaduto in via Moncada, dove un uomo di 47 anni ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. Fondamentale la segnalazione fatta da una sua amica, che lo ha intrattenuto al telefono mentre avvisava il 113

Tentativo di suicidio sventato dall’intervento della polizia. E’ accaduto ieri sera alla Noce, intorno alle ore 21, dove un uomo di 47 anni è stato trovato a cavalcioni sulla ringhiera del suo appartamento, minacciando di lanciarsi nel vuoto dal primo piano di uno stabile di via Moncada. Fondamentale la segnalazione di un’amica dell’uomo, che mentre cercava di farlo ragionare al telefono ha lanciato l’allarme al 113.

Una volta ricevuta la chiamata, una pattuglia del commissariato Zisa si è portata sul posto, trovando il 47enne sulla ringhiera, pronto a buttarsi giù. Mentre gli agenti salivano le scale di gran corsa per impedire all’uomo di compiere il gesto estremo, l’amica continuava a intrattenerlo al telefono. A quel punto i poliziotti, una volta entrati all’interno dell’abitazione, sono riusciti a bloccarlo e a portarlo al sicuro. A spingere l’uomo verso il suicidio sarebbero stati alcuni problemi sentimentali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noce, rompe con la fidanzata e tenta il suicidio: salvato dalla polizia

PalermoToday è in caricamento