Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Prova a lanciarsi dal Ponte Corleone, un finanziere lo tira giù da una gamba e lo salva

E' successo l'altro ieri quando il militare libero dal servizio stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo del suo scooter. Notando l'uomo arrampicato sulla rete metallica, è subito intervenuto evitando la tragedia

Ha tentato di lanciarsi nel vuoto e di farla finita, gettandosi dal Ponte Corleone. Solo la prontezza di un finanziare ha sventato quella che poteva essere una tragedia.

E' l'altro ieri quando grazie all'intervento del militare del comando provinciale del secondo Nucleo operativo metropolitano del gruppo il tentativo di suicidio di un palermitano non va in porto. Il finanziere delle Fiamme gialle libero, libero dal servizio, trovandosi a percorrere viale Regione Siciliana in sella al suo scooter, ha notato un uomo uscire frettolosamente dalla propria macchina dirigendosi senza esitazione verso il parapetto del ponte in procinto di lanciarsi nel vuoto.

Compreso ciò che stava per accadere, il finanziere ha raggiunto l’uomo che si era già arrampicato sulla rete metallica con l’intento di compiere il gesto estremo e, afferrandolo per una gamba, è riuscito a riportarlo al sicuro sulla carreggiata.

Il militare ha così chiamato la sala operativa del comando provinciale: immediato dunque l'arrivo di un’ambulanza che, dopo rapidi accertamenti, ha accompagnato l’uomo al Civico per le cure necessarie. "L’alto senso del dovere mostrato dal militare - spiega in una nota la guardia di finanza - testimonia che la guardia di finanza è sempre in prima linea, vicino a chi ha bisogno, per fornire il proprio aiuto nelle operazioni di soccorso e nelle situazioni critiche nelle quali è chiamata a intervenire". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a lanciarsi dal Ponte Corleone, un finanziere lo tira giù da una gamba e lo salva
PalermoToday è in caricamento