menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ponte Corleone

Il ponte Corleone

Giovane tenta il suicidio dal ponte Corleone, salvato dai poliziotti

Alcuni automobilisti hanno segnalato il pericolo a una volante. Gli agenti si sono fermati nella corsia di sorpasso e l'hanno raggiunto. Poi è iniziata la trattativa per convincere il 25enne a scendere dalla ringhiera

Stava per lasciarsi cadere nel vuoto per mettere fine alla sua vita, cercando di cancellare con un colpo di spugna i suoi problemi. Ma il tempestivo intervento di una volante è servito a evitare l’insano gesto. Ieri pomeriggio i poliziotti hanno salvato un ragazzo di 25 anni che si trovava a cavalcioni sulla ringhiera del ponte Corleone, nella carreggiata in direzione Catania.

A segnalare quanto accaduto alcuni automobilisti che, alla vista di una volante di passaggio, hanno urlato e segnalato la presenza del giovane sul parapetto. "Ho visto i poliziotti rallentare e poi fermarsi - spiega un testimone - nella corsia di sorpasso. Hanno attraversato la strada per raggiungere il prima possibile, rischiando anche di farsi investire".

Lì è cominciata la trattativa con il giovane, che urlava contro i poliziotti: "Lasciatemi stare". Dopo quasi un’ora il 25enne è sceso dalla ringhiera. Con il volto provato da quell’esperienza ha raccontato i suoi problemi e le ragioni che lo stavano spingendo al suicidio. Ha spiegato di aver problemi in famiglia e di non trovare un lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento