Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Stava per lanciarsi dal Ponte Corleone, salvato da un passante e dai poliziotti di quartiere

Un uomo era già riuscito a scavalcare la ringhiera, ma è stato bloccato da un giovane che passava da lì. Quindi l'intervento degli agenti che lo hanno portato sul marciapiedi. I sanitari del 118 lo hanno trasportato al Policlinico

Il ponte Corleone

Aveva deciso di farla finita buttandosi dal Ponte Corleone, in viale Regione Siciliana. Era riuscito già a scavalcare la ringhiera. Ma l'estremo gesto è stato evitato da un giovane che stava passando da lì e ha visto la scena, quindi l'intervento dei poliziotti di quartiere che proprio in quel momento stavano transitando in zona.

Il primo a bloccare l’uomo è stato il giovane. Queste le minacce urlate: “Senza mia moglie la mia vita è finita, lasciatemi voglio farla finita”. E poi ancora: “Tanto appena ve ne andate mi butto”. Il ragazzo ha avuto non poche difficoltà a bloccare l'uomo. Per fortuna sono arrivati i poliziotti di quartiere che sono saliti sulla ringhiera e sono riusciti a portare giù l’uomo disperato. Quindi è arrivata la figlia insieme ad altri parenti. La giovane ha raccontato agli agenti che purtroppo il padre aveva tentato già più volte di togliersi la vita.

Sul posto sono arrivati anche i sanitari del 118 che hanno trasportato l’uomo al pronto soccorso del Policlinico in codice giallo, dopo è stato trasferito nel reparto di psichiatria per ulteriori accertamenti. 

Appena 20 giorni fa un 33enne si è lasciato cadere dallo stesso ponte. L'uomo è stato recuperato, in condizioni gravissime, dai carabinieri e dai vigili del fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stava per lanciarsi dal Ponte Corleone, salvato da un passante e dai poliziotti di quartiere

PalermoToday è in caricamento