Cronaca

Giù dalla finestra del Cannizzaro, drammatiche le condizioni del giovane

Emanato il primo bollettino medico. Il responsabile del reparto: "La cosa che preoccupa di più è una gravissima emorragia polmonare, alla quale in serata si è aggiunto un vasto ematoma cerebrale. Il ragazzo va avanti con le trasfusioni.

I primi soccorsi al ragazzo (foto Militello)

Restano drammatiche le condizioni del giovane quattordicenne che ha tentato il suicidio nella tarda mattinata di oggi gettandosi dalla finestra del liceo scientifico Cannizzaro. “Il volo – ha dichiarato Paolino Savatteri, responsabile del reparto di Neurorianimazione dell’ospedale di Villa Sofia dove il giovane è stato immediatamente ricoverato – ha provocato enormi danni ai polmoni. Si tratta in particolare di una gravissima emorragia polmonare che provocata da un non indifferente versamento di sangue”. Adesso il ragazzo và avanti con le trasfusioni. “Questa emorragia – spiega il medico – è la cosa che ci preoccupa di più. Nonostante le tante fratture che interessano anche la colonna vertebrale il ragazzo non rischia la paralisi”.

ORE 19. Il secondo bollettino medico fa registrare un aggravamento delle condizioni del ragazzo. Alla situazione polmonare già critica si è aggiunto un ematoma cerebrale che fa molto preoccupare i medici che lo seguono costantemente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giù dalla finestra del Cannizzaro, drammatiche le condizioni del giovane

PalermoToday è in caricamento