Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Via Sampolo

Scoperto a rubare dagli scaffali dà in escandescenza, i carabinieri al Decò di via Sampolo

Un ragazzo di 22 anni avrebbe provato ad allontanarsi con 100 euro di merce non pagata. I dipendenti del supermercato lo hanno bloccato ma lui, tra urla e insulti, avrebbe provato a divincolarsi per poi buttarsi per terra dando di matto

Avrebbe cercato di rubare della merce in un supermercato e una volta scoperto avrebbe iniziato a dare di matto, tanto da rendere necessario l'intervento di un'ambulanza. Mattinata movimentata al Maxistore Decò di via Sampolo dove sono arrivate, intorno alle 10.30, diverse pattuglie dei carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione un ragazzo di 22 anni, dopo aver preso 100 euro di generi alimentari fra gli scaffali, avrebbe provato ad allontanarsi senza pagare. Notando la scena i dipendenti del market lo hanno bloccato prima che potesse scappare ma lui, tra urla e insulti, avrebbe provato a divincolarsi per poi spintonare il direttore  buttarsi per terra.

Il giovane è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 e portato nell'ospedale più vicino per accertamenti. Al termine degli accertamenti i carabinieri, sulla scorta dei racconti del personale del supermercato e dei primi risultati investigativi, lo hanno arrestato per tentata rapina impropria e lo hanno accompagnato a casa, sottoponendolo ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

Articolo aggiornato alle 18.30 del 25 febbraio 2021 // esito intervento forze dell'ordine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a rubare dagli scaffali dà in escandescenza, i carabinieri al Decò di via Sampolo

PalermoToday è in caricamento