Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Ugo la Malfa

Sventati tre furti a Bonagia e in via Ugo La Malfa, scattano quattro arresti

Gli obiettivi erano un grande magazzino cinese, una Fiat 600 e uno scooter. Nel primo caso in manette è finito un pregiudicato palermitano di 20 anni, residente allo Zen, che ha rubato un giubbotto. Con lui c'era un complice che è riuscito a fuggire

Tre furti sventati e quattro arresti. E' questo il bilancio delle ultime 24 ore di lavoro dei poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Via Ugo La Malfa, via del Levriere e il cavalvia di Bonagia i luoghi scelti per i colpi andati in fumo.

Nel primo caso l'obiettivo era un grande magazzino cinese. In manette è finito un pregiudicato palermitano di 20 anni, residente allo Zen. Insieme ad un complice, è entrato nel negozio, ha tolto da due giubotti le etichette antitaccheggio e si è sono diretto verso l’uscita. Una commessa però ha visto tutta la scena ed ha avvertito un collega posizionato al bancone di ingresso che a sua volta ha chiamato il 113. Una pattuglia ha raggiunto il centro commerciale giusto in tempo per bloccare il secondo malvivente mentre tentava di allontanarsi. Con sè aveva il giubbotto rubato che è stato riconsegnato ai proprietari.

In via dei Levriere, a Bonagia, invece un 41enne ed un 47enne, con precedenti, sono stati colti sul fatto dagli agenti mentre tentavano di rubare una Fiat 600 e arrestati. Poco più in là, sul cavalcavia di Bonagia, altri due giovani tavano trainando un mezzo a due ruote appena ribato. Anche loro sono stati fermati. Uno dei due, 18enne, è stato arrestato. Il complice minorenne è stato denunciato a piede libero.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventati tre furti a Bonagia e in via Ugo La Malfa, scattano quattro arresti

PalermoToday è in caricamento