menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tabaccheria di piazza Vittorio Emanuele Orlando (foto Google)

La tabaccheria di piazza Vittorio Emanuele Orlando (foto Google)

Tentano furto in tabaccheria, banda si apre un varco attraverso lo studio di un avvocato

Avevano pianificato il colpo non lasciando nulla al caso, ma non hanno calcolato eventuali imprevisti. Un inquilino della palazzina, infatti, ha lanciato l'allarme alla polizia. Proseguono le indagini dopo i rilievi della Scientifica

Il loro obiettivo era una tabaccheria e per accedervi avevano fatto un buco in un muro di uno studio legale vicino, ma qualcuno ha rovinato i loro piani. Il tentato furto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì in piazza Vittorio Emanuele Orlando, dove una banda aveva messo nel mirino la rivendita al civico 40 per trafugare contanti, Gratta & vinci e quante più sigarette fosse stato possibile. Un inquilino dello stabile, però, ha lanciato l’allarme dopo aver sentito i rumori degli attrezzi utilizzati per praticare il foro, costringendo i malviventi alla fuga.

I componenti della banda hanno forzato la porta d’ingresso dello studio di un avvocato penalista, al piano rialzato dell’edificio al civico 41. Poi si sono diretti nella stanza adiacente alla tabaccheria, oscurando le finestre per evitare che qualcuno dall’esterno potesse vedere qualche luce accesa a quell’ora della notte. Tutto era sembrato andare per il verso "giusto" fino a quando qualcuno che abita nella stessa palazzina non li ha "disturbati" costringendoli a scappare. Ieri mattina sul posto sono arrivati gli agenti della sezione Scientifica della polizia per effettuare i rilievi e analizzare le immagini delle videocamere di sicurezza piazzate nei paraggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento