Villabate, sorpreso a rubare un'auto in centro: arrestato dopo inseguimento

I carabinieri lo hanno visto mentre cercava di mettere a segno il furto di una Fiat Panda e si sono avvicinati. Il malvivente li ha notati ed è scappato ma è stato raggiunto poco dopo

I carabinieri lo hanno sorpreso mentre stava rubando un'auto, una Fiat Panda, in pieno centro a Villabate. Si sono avvicinati, lui se ne è accorto ed è scappato ma dopo un breve inseguimento i militari lo hanno bloccato e arrestato in flagranza di reato per furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A.P., 38enne palermitano, è finito ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato condannato ad otto mesi di carcere con sospensione della pena e contestuale remissione in libertà.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento