menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sferracavallo, in tre tentano di rubare un'auto in sosta: arrestati

I residenti hanno visto la scena e chiamato il 113. Gli agenti, giunti sul posto, hanno bloccato l'auto dei tre in fuga e identificato i malviventi

Banda di ladri tenta di rubare un'auto in sosta in via Proserpina, a Sferracavallo, ma i residenti vedono la scena e chiamano il 113. A finire in manette, con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, tre palermitani dello Zen: Vincenzo Patti, 43enne, Filippo Manzella, 31enne, e un 17enne.

Intorno alle 2.30, dopo avere armeggiato all’interno dell’auto e del cofano, si sono allontanati a bordo di una lancia Y di colore bianco ma non sono riusciti a sfuggire agli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. La volante ha intercettato la lancia all'incrocio tra via Tommaso Natale e via Nicoletti. I tre giovani a bordo sono stati bloccati ed identificati. Il mezzo è stato perquisito: nella pedaliera anteriore, lato passeggero, sono stati trovati diversi attrezzi da scasso (cacciaviti a taglio, una chiave a cricchetto ed una esagonale, un utensile cilindrico di metallo), due paia di guanti e una torcia a led. 

Gli agenti si sono poi recati in via Proserpina per controllare l'auto che i tre avrebbero tentato di rubare e constatato che la vettura era stata forzata: il cilindretto della portiera anteriore e il cilindretto dell'accensione erano stati asportati, il cofano non era perfettamente chiuso e i contatti elettrici della centralina erano staccati. Il 17enne, su disposizione del giudice del tribunale dei minori, è stato trasferito nel centro di prima accoglienza “Malaspina”. Patti e Manzella, invece, si trovano ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento