Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Libertà

Libertà, tentano di svaligiare casa lussuosa ma dentro ci sono i proprietari: arrestati

I proprietari dell'appartamento, marito e moglie, hanno sentito strani rumori alla porta e chiamato il 113. Gli agenti hanno circondato l’intero condominio chiudendo così tutte le vie di fuga ai malviventi

Sventato un furto in un lussuoso appartamento nel quartiere Libertà. La polizia, ieri pomeriggio, ha arrestato due malviventi, Giuseppe Di Lorenzo, 50enne di Torretta e Antonino Tortorici, 23enne, di Borgo Nuovo che avevano appena provato a svaligiare la casa di una coppia. Marito e moglie si trovavano all'interno dell'abitazione quando i due ladri hanno iniziato a forzare la porta. I coniugi, dopo aver sentito strani rumori provenire dall'ingresso, hanno guardato fuori attraverso lo spioncino e compreso il pericolo hanno chiamato il 113. 

Qualche imprevisto o forse l’avere semplicemente intuito che l’appartamento non fosse vuoto ha poi convinto i due malviventi a rinunciare al colpo e a scappare attraverso le scale. Troppo tardi: gli agenti hanno circondato l’intero condominio chiudendo così tutte le vie di fuga ai fuggitivi che non sono così riusciti a lasciare l’edificio. Bloccati e perquisiti, i malviventi sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso. Vicino l’edificio gli agenti hanno trovato l'auto dei ladri a bordo della quale sono stati trovati altri arnesi da scasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà, tentano di svaligiare casa lussuosa ma dentro ci sono i proprietari: arrestati

PalermoToday è in caricamento