rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Tenta di violentare quattordicenne davanti all'ascensore: arrestato

L'episodio è accaduto lunedì pomeriggio in uno stabile tra via Libertà e la Zisa. La vittima è stata assalita mentre rincasava. Tra urla e spintoni, è riuscita a liberarsi e raggiungere il proprio appartamento dove ha raccontato tutto alla madre

Attimi di paura per una ragazzina di soli 14 anni, sfuggita a un tentativo di violenza sessuale. L'episodio è accaduto lunedì pomeriggio, ma è stato reso noto dalla polizia oggi.

La ragazzina stava rincasando quando, a pochi passi dall'ascensore, è stata bloccata e avvinghiata per le spalle da uno sconosciuto che, con violenza, ha tentato di trascinarla al di fuori della cabina. L'adolescente ha cercato di sfuggire all'aggressore, che nel frattempo ha cercato di abbassarle i pantaloni con una violenza tale da strappare un esteso lembo di stoffa.

Tra urla e spintoni, la ragazzina è riuscita a liberarsi e raggiungere il proprio appartamento dove ha raccontato tutto alla madre e ha chiamato il 113. Nel frattempo l'aggressore, che si era allontanato, è tornato indietro per recuperare il telefono cellulare perso nel contrasto con la giovane vittima. A interferire con i suoi piani, il portiere dello stabile (nella zona tra via Libertà e la Zisa) e l'arrivo degli agenti.

Alla vista della polizia, l’aggressore ha tentato una disperata fuga ma è stato bloccato e ammanettato. Gli uomini della sezione “contrasto al crimine diffuso” stanno adesso indagando per verificare se il ragazzo, ventenne, si sia reso protagonista di altre analoghe aggressioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di violentare quattordicenne davanti all'ascensore: arrestato

PalermoToday è in caricamento