Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Bonagia / Piazzale della Costellazione

Tenta di riscuotere un assegno alle Poste con documenti falsi: denunciato

Ad insospettire l’impiegato dell’ufficio, in piazzale della Costellazione, il timbro del Comune di Palermo sulla foto della carta d'identità, rilasciata dal Comune di Camporeale. La polizia indaga per individuare eventuali complici

Ha tentato di riscuotere un rimborso Irpef di circa 1.200 euro intestato ad un'altra persona nell'ufficio postale di piazzale della  Costellazione, ma è stato scoperto e denunciato dalla polizia. G.G., palermitano di 41 anni, dovrà rispondere dei reati di ricettazione, tentata truffa, uso di atto falso e sostituzione di persona.

Ieri mattina si è presentato allo sportello esibendo una lettera con un assegno dell’Agenzia delle Entrate da riscuotere, una carta d’identità rilasciata dal Comune di Camporeale, con la propria foto e i dati anagrafici del titolare dell’assegno e una tessera sanitaria contraffatta. L’impiegato dell’ufficio ha notato che sulla foto del documento d’Identità c'era il timbro del Comune di Palermo, benchè il documento fosse stato formalmente emesso da un altro Comune della provincia. Prima di fare l'operazione richiesta ha deciso di aspettare l’arrivo del direttore. A quel punto il 41enne ha capito di essere stato scoperto ed è fuggito via. Ha lasciato nell'ufficio postale la lettera di rimborso e i documenti contraffatti.

I poliziotti hanno raggiunto l'ufficio, sequestrato i documenti e sono partite le ricerche del malvivente che è stato trovato e bloccato vicino via del Vespro. Il truffatore ha ammesso le proprie responsabilità. La polizia sta indagando per accertare la provenienza dei documenti contraffatti e per individuare eventuali complici.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di riscuotere un assegno alle Poste con documenti falsi: denunciato

PalermoToday è in caricamento