Con una pistola tenta rapina al Conad, poi ci ripensa: trovato tra i vicoli della Zisa

Arrestato un ragazzo di 17 anni. Ha provato ad assaltare il supermercato di via Paolo Veronese ma è fuggito dopo la reazione dei dipendenti. E' stato sorpreso mentre era in sella a uno scooter: "Lo hanno inchiodato i particolari inconfondibili della tuta"

La polizia davanti al Conad

Tenta di rapinare il supermercato, l'assalto sfuma e viene arrestato dalla polizia. A finire in manette un ragazzo di 17 anni del quartiere Borgo Nuovo. E' successo nel tardo pomeriggio di ieri al Conad di via Paolo Veronese, nella zona di piazzale Giotto. Poco dopo le 19 il giovane ha fatto irruzione con il volto coperto e armato di pistola giocattolo.

A raccontare come sono andate le cose è stata la polizia: "Il protagonista della tentata rapina è stato un ragazzo corpulento che voleva 'ripulire' le casse in cui era custodito il notevole incasso di fine giornata. Dopo avere ripetutamente brandito la pistola all’indirizzo dei dipendenti, si è trovato a fronteggiare l'inattesa resistenza degli impiegati e ha pensato bene di battere in ritirata, salendo in sella ad un ciclomotore Sh nero per fuggire in direzione Zisa". 

A distanza di qualche minuto, il malvivente è stato raggiunto tra i vicoli della Zisa, non distante da via Perpignano, dai poliziotti della sezione Antirapina della Squadra Mobile che lo hanno notato in sella allo stesso mezzo utilizzato per la fuga. "Determinante al riguardo - dicono dalla questura - è stato il proficuo scambio di informazioni tra i poliziotti impegnati nella gestione dell’intervento, quelli presenti all’interno del market di via Paolo Veronese e quelli che si sono prodigati alla ricerca del malvivente: i primi sono riusciti ad estrapolare le immagini del fallito colpo ed a comunicare ai colleghi i particolari inconfondibili della tuta usata dal malvivente e di altri suoi particolari, nonché il modello della pistola giocattolo priva di tappo rosso utilizzata per compiere la rapina".

Il 17enne è stato così sottoposto a controllo e perquisizione che hanno consentito di rinvenire, dentro un borsello che portava al seguito, la pistola usata in corso di assalto. Sono in corso ulteriori indagini per risalire ad eventuali complici. Il giovane è stato arrestato perché ritenuto responsabile del reato di tentata rapina aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento