menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tenta di mandare fuori strada pullman", paura sulla Palermo-Trapani: escluso terrorismo

Un africano dopo aver strattonato il conducente e aver provato a girare il volante è stato fermato da due militari fuori servizio poco prima della galleria Segesta. Sul posto polizia stradale e Digos: l'uomo interrogato per capire le ragioni del gesto

Tenta di far uscire fuori di strada un pullman, ma alcuni militari fuori servizio si sono fiondati su di lui riuscendo a bloccarlo prima che si consumasse una tragedia. Momenti di paura per i passeggeri partiti da Palermo e diretti a Trapani a bordo di un mezzo della linea Salemi che viaggiava sulla A29. Un africano, dalle prime indiscrezioni un sudanese, ha urlato e si è messo a correre per raggiungere l'autista, lo ha strattonato e quindi ha tentato di girare il volante con l'intenzione di far sbandare il mezzo.

L’episodio si è verificato all’altezza della galleria “Segesta”, nel territorio di Calatafimi. Una volta fermato il pullman sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e quelli della Digos. Gli agenti stanno interrogando l’africano - che non sarebbe stato armato - per chiarire le ragioni del gesto. Dell’inchiesta si sta occupando il pm della procura palermitana Gery Ferrara, supportato dal pool della Dda di Palermo che si occupa di terrorismo.

Poche ore dopo ha commentato l'accaduto il procuratore capo di Palermo Francesco Lo Voi: "Allo stato non vi sono elementi tali da far credere che il gesto possa essere legato a fatti di terrorismo. Stiamo comunque indagando, ma sembrerebbe che la vicenda sia stata dettata da problemi personali"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento