Alla guida ma con il telefonino in mano, beccati da vigili in borghese: 23 multe

I controlli sono stati effettuati tra via Sciuti, via Notarbartolo e via Dante dagli agenti del nucleo autovelox. I trasgressori si sono visti anche decurtare 5 punti dalla patente

Utilizzavano il telefono cellulare e nel frattempo erano alla guida. Per questo motivo in 23, tra automobiisti e motociclisti, sono stati fermati e multati da agenti della polizia municipale in borghese. I controlli sono sono stati effettuati tra via Sciuti, Notarbartolo, Dante e nelle strade limitrofe dagli agenti del nucleo autovelox in abiti civili e a bordo di moto civetta. 

Dal comando di via Dogali è stato infatti disposto un potenziamento dei controlli sull’uso del telefonino alla guida, prima causa di incidenti stradali a livello nazionale per la distrazione procurata. I trasgressori dovranno pagare una sanzione da 161 euro e si vedranno decurtare cinque punti dalla patente, come previsto dal codice della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Palermitano al volante, telefonino costante: dati allarmanti

Nel corso dei controlli, gli agenti hanno sequestrato un veicolo senza copertura assicurativa, contestato un omesso utilizzo della cintura di sicurezza e tre mancate revisioni del mezzo. "Il servizio - assicurano dalla polizia municipale - sarà pianificato per le altre zone della città, in maniera tale da garantire un controllo capillare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Coronavirus, altri 65 nuovi casi in Sicilia: Palermo la provincia più colpita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento