menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Criteri assegnazione non conformi", accolto il ricorso del Teatro Zappalà contro il Comune

Franco Zappalà chiede, attraverso i suoi legali, l'annullamento della delibera di giunta che distribuisce i finanziamenti ad alcuni operatori del settore della cultura. Il Tar ha fissato l'udienza di merito per il prossimo 22 maggio

Accolto il ricorso presentato dal teatro Franco Zappalà contro il Comune. "L'ordinanza della terza sezione del Tar - spiega il titolare del teatro, Franco Zappalà, assistito dagli avvocati Girolamo Tortorici e Stefano Scimeca - sottolinea che 'i provvedimenti impugnati non risultano conformi alle disposizioni dettate in materia di affidamenti di appalti e servizi'". 

Il direttore Franco Zappalà chiede, attraverso i suoi legali, l'annullamento della delibera della giunta che distribuisce i finanziamenti ad alcuni operatori del settore della cultura. Si tratta della delibera di giunta n. 299 del 27 dicembre scorso con la quale sarebbero stati assegnati con affidamento diretto oltre 2 milioni di euro dei fondi del cosiddetto "Patto per Palermo" a operatori culturali. L'udienza di merito davanti al Tar è fissata per il prossimo 22 maggio.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento