menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre milioni per il restauro del Teatro Politeama, Orlando: "Appalti entro fine anno"

I lavori riguardano il recupero di alcune parti artistiche e si sommano all'intervento già annunciato dal sovrintendente dell'Orchestra sinfonica siciliana, Giorgio Pace, e che riguarda la platea

Entro quest’anno daremo il via agli appalti per i lavori di restauro del Politeama Garibaldi”. Ad annunciarlo è stato il sindaco Leoluca Orlando partecipando all’inaugurazione delle visite guidate del Teatro. Da oggi infatti lo storico edificio sarà aperto a cittadini e turisti sette giorni su sette, dalle 9,30 alle 14. I lavori annunciati dal sindaco, per un importo di 3 milioni e duecentomila euro, riguardano i restauri di alcune parti artistiche. Un progetto di abbellimento che si somma a quello già annunciato dal sovrintendente dell’Orchestra sinfonica siciliana, Giorgio Pace e che riguarda la platea. “Tra pochi mesi – spiega Pace – la platea sarà dotata di nuove poltroncine rosse di concezione moderna e ignifughe. E’ il nostro biglietto da visita per il vecchio e il nuovo pubblico”.

La prima visita, gratuita e aperta alla citttadinanza, è stata condotta da Mario Zito, direttore dell’Accademia di Belle Arti. “Il teatro di Palermo – dice Zito – assume un’importanza rilevante, anche perché nel resto d’Italia i politeama sono scomparsi o profondamente manomessi. Questo è rimasto intatto e descrive lo stile neoclassico pompeiano nelle sue varie fasi. Damiani Almeyda nel progettarlo, dichiarò che se si vuole essere originali bisogna guardare all’antico".

“Bisognerebbe recuperare il clima fattivo di quegli anni postunitari - sottolinea Orlando - quando Palermo, unica città al mondo, si dotò di due teatri monumentali. Uno era espresso dalla concentrazione di potere laico-massonica e volle il Massimo, l’altra, quella cattolico-clericale, realizzò il Politeama. Ma tutte e due le forze politiche cercavano di fare Palermo più bella e funzionale”. La visita si è conclusa alla terrazza della quadriga, proprio sotto i cavalli del Rutelli e di Civiletti. 

“L’Orchestra sinfonica siciliana continua così il suo progetto di rilancio – aggiunge Pace – un progetto che ha già incontrato l’interesse della Disney Company che ha inserito il monumento nel circuito delle grandi crociere. E’ infatti sul turismo giornaliero che contiamo di ottenere i maggiori risultati. Il Politeama Garibaldi è infatti sulla prima direttrice che percorrono i turisti sbarcati al porto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento