menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La gaffe di Tenderly: il Teatro Massimo finisce sul rotolo per la casa... ma è il Politeama

Il testo omaggia il più grande teatro lirico d'Italia ma il disegno a fianco ritrae un altro gioiello palermitano. L'errore non passa inosservato e la bacheca Facebook dell'azienda viene invasa dai messaggi. Risultato? Tenderly ringrazia chi ha segnalato il disguido e rimedia

"Il teatro Massimo è il più grande teatro lirico d'Italia". A scriverlo sul rotolo per la casa è la Tenderly. Fin qui, tutto vero. Nessuno può smentire: l'opera realizzata da Ernesto Basile è la terza per grandezza architettonica in Europa, dopo l'Opéra National di Parigi e la Staatsoper di Vienna. Il problema è l'immagine che la nota azienda produttrice di carta ha scelto per accompagnare il testo: ritrae il teatro Politeama.

Particolare che ai palermitani non è sfuggito. Così la bacheca dell'azienda è stata invasa dai messaggi: "Grazie Tenderly per aver citato il nostro grande Teatro Massimo, lo abbiamo apprezzato molto. Quello in figura però è un altro gioiello", "Complimenti al vostro grafico", "Capisco che Palermo è una città ricca di storia e monumenti ma certi errori sono poco tollerabili". "La qualità del vostro prodotto é indiscussa, ci mancherebbe. Ma se volete disegnare il teatro che descrivete, prima almeno cercatelo su google".

L'azienda si rende conto della gaffe e la ammette pubblicamente: "Grazie per averci segnalato l'errore - scrive Tenderly a uno dei commentatori -  e siamo a conoscenza del disguido, ci teniamo a informarti che in fase di produzione stiamo già provvedendo a risolverlo".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento