rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Teatro Massimo, situazione grave Possibile il commissariamento

C'è grande preoccupazione nelle parole del Sindaco Leoluca Orlando che guarda alla difficoltà del Consiglio di amministrazione di riuscire a mettere in piedi una programmazione estiva

"La situazione del Teatro Massimo è gravissima. Siamo di fronte ad un Consiglio di Amministrazione che per due anni ha deliberato con una composizione che il Ministero, massimo organo di vigilanza, giudica illegittima, tanto da ipotizzare il ricorso al Commissariamento". Lo dice il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

"Siamo di fronte ad una Istituzione culturale, una fra le massime Istituzioni culturali della città, che non riesce ad organizzare una programmazione estiva degna di questo nome e si arrocca su posizioni di totale distanza dalla città e dalle altre istituzioni. Siamo di fronte ad una dirigenza che ancora pochi giorni fa ha assunto decisioni sulla cui legittimità è lecito dubitare e che hanno conseguenze pesanti sul bilancio e sull'organizzazione del lavoro - dice ancora -. Nelle prossime ore e nei prossimi giorni sarò in contatto con il Ministro e i suoi Uffici, cui chiediamo di esercitare il massimo di controllo per ricondurre a legalità  l'attività del Teatro. Il Consiglio di Amministrazione non più composto in modo illegittimo si riunirà nei prossimi giorni per assumere alcune decisioni urgenti ed irrimandabili, a cominciare dal pagamento degli stipendi ai dipendenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Massimo, situazione grave Possibile il commissariamento

PalermoToday è in caricamento