rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Teatro Massimo, boccata d'ossigeno dal Comune: erogati altri 400 mila euro

Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato una direttiva che consente l'arrivo di risorse dall'imposta di soggiorno che unitamente a quanto già destinato all'ente nei giorni scorsi porta a circa 1 milione il contributo in questi primi cinque mesi dell’anno

Continua il percorso di messa in sicurezza finanziaria del Teatro Massimo. Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato una direttiva che consente l'erogazione di risorse dall'imposta di soggiorno di ulteriori 400 mila euro che unitamente a quanto già erogato nei giorni scorsi porta a circa 1 milione il contributo in questi primi cinque mesi dell’anno. 

Il sindaco con la stessa direttiva ha disposto che siano destinate, sino alla concorrenza di complessivi 2 milioni, ulteriori risorse relative all'imposta di soggiorno della seconda e terza rata dell’anno 2022. Il Comune copre così, in ogni caso, la somma di 2 milioni previsti come contributo nel bilancio 2022 della Fondazione approvato e inviato al Ministero. Inoltre Orlando ha disposto che nell'annualità 2022 del bilancio 2021/2023 sia prevista una somma ulteriore di 1.500.000 euro per il Teatro Massimo e di 1 milione per il Teatro Biondo utilizzando così risorse già disponibili e non vincolate ad esigenze di equilibrio e pareggio di bilancio. Messo in assoluta sicurezza finanziaria il Teatro Massimo, si resta in attesa che venga approvato il bilancio 2021/2023.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Massimo, boccata d'ossigeno dal Comune: erogati altri 400 mila euro

PalermoToday è in caricamento