menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regalo di Mattarella al Teatro Libero: una medaglia per i 50 anni di attività

Il direttore artistico: "Un'attenzione importante che ripaga delle tante difficoltà vissute". La medaglia di rappresentanza è un riconoscimento che il presidente della Repubblica attribuisce discrezionalmente a iniziative ritenute di particolare interesse

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha voluto destinare al Teatro Libero la medaglia di rappresentanza in occasione del Cinquantesimo anno di attività. La medaglia d'oro coniata in bronzo riporta sul rovescio la dicitura “Al Teatro Libero di Palermo nel cinquantesimo anno di attività” e sul dritto l’Italia Turrita, tratta da un’antica moneta siracusana di epoca romana, ispirata all’opera del disegnatore Vittorio Grassi. Intorno a essa la scritta “Il Presidente della Repubblica Italiana” e in basso la firma in rilievo del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

La medaglia di rappresentanza è un riconoscimento che il Presidente della Repubblica attribuisce discrezionalmente a iniziative ritenute di particolare interesse culturale, scientifico, artistico, sportivo o sociale.

«Sono felice del riconoscimento che il presidente della Repubblica ha voluto dare a Teatro Libero in occasione del compimento dei 50 anni di attività - commenta Luca Mazzone, direttore artistico del teatro e figlio di Beno Mazzone, fondatore di Libero nel 1968 -. Un'attenzione importante che ripaga delle tante difficoltà vissute per la scelta di proporre un progetto artistico e culturale dalla forte identità fuori da logiche di appartenenza; spero che questo riconoscimento, che ci piacerebbe condividere con il pubblico, la città e gli artisti che hanno fatto la storia e che fanno il presente del nostro Teatro, possa essere una spinta per le altre istituzioni, della città e della ragione, affinché avviino, finalmente, una stagione di sostegno e cooperazione per far sì che l'esperienza unica del Libero di Palermo diventi patrimonio della Città di Palermo e della Regione Siciliana".

Il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Cultura Andrea Cusumano esprimono il loro apprezzamento per il riconoscimento: "Il Teatro Libero rappresenta da 50 anni il teatro di ricerca, il valore dell'innovazione e della contaminazione dei linguaggi della drammaturgia nella nostra città. La medaglia d'oro del Presidente è un meritatissimo riconoscimento per una delle più autorevoli e longeve istituzioni culturali della città che ha saputo svolgere, pur mantenendo la propria dimensione di gestione privata e familiare, funzione di servizio culturale pubblico. Con l'avvicinarsi dell'apertura ufficiale di Palermo Capitale Italiana della Cultura, che vedrà il Teatro Libero tra i protagonisti, auguriamo alla famiglia Mazzone ed al Libero un futuro ricco di nuovi successi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento