menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Biondo, siglato accordo con i sindacati: i lavoratori perderanno 200 euro

Previsto un piccolo sacrificio per i lavoratori. Il progetto per i prossimi anni comprende l’internalizzazione di alcuni servizi (maschere e portineria), il taglio sulle consulenze e soprattutto un piano intenso di produzioni

L’assemblea dei lavoratori del Biondo ha votato a favore dell’ipotesi di accordo tra il teatro e i sindacati. I lavoratori rinunciano a metà dell’integrativo aziendale: in media perderanno 200 euro. "L’accordo - spiega il segretario Slc Cgil Palermo Maurizio Rosso - prevede un piccolo sacrificio per i lavoratori, che durerà solo fino al 31 dicembre 2014, a fronte di un progetto per i prossimi anni molto importante e coraggioso, che prevede l’internalizzazione di alcuni servizi (maschere e portineria), il taglio sulle consulenze e soprattutto un piano intenso di produzioni".

Il nuovo corso del teatro sarà caratterizzato dall’apertura alle altre strutture cittadine. "E’ già in atto una collaborazione col laboratorio di scenografia del Teatro Massimo, per uno scambio delle scene e dei costumi - ha proseguito Rosso -. E l’intenzione è di mettere il Biondo a contatto con altre realtà: dopo la disdetta del contratto col teatro Bellini, c’è un accordo per l’uso degli spazi del teatro Montevergini e, secondo quanto ci ha prospettato il nuovo direttore, c’è l’intenzione di utilizzare anche altri luoghi come il Teatro di Verdura. Questo significa che il Teatro Biondo anche d’estate, anziché chiudere per tre-quattro mesi, sarà molto impegnato, e punterà al raddoppio delle sue produzione e collaborazioni esterne".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento