menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli-Palermo in Tav, è tutto vero: "Abbiamo investito più di 8 miliardi"

L'amministratore delegato di Fs Renato Mazzoncini descrive le linee guida del nuovo piano industriale e del completamento di grandi opere elaborato da Ferrovie dello Stato: "Ci vorrà qualche anno per vederla"

"Le infrastrutture accorciano il Paese. Bisogna immaginare che i flussi di movimento non saranno più dal Sud verso il Nord, ma l'inverso". A parlare è l'amministratore delegato di Fs Renato Mazzoncini descrive le linee guida del nuovo piano industriale e del completamento di grandi opere elaborato da Ferrovie dello Stato. "Abbiamo investito 8,3 miliardi per la Napoli-Palermo - sottolinea nel dettaglio - ci vorrà qualche anno per vederla"."Quando parliamo del collegamento Palermo-Milano, l'italiano medio pensa al palermitano che parte per andare a lavorare a Torino - ha sottolineato - quindi un'infrastruttura che dal Sud va verso il Nord. Ma è una visione sbagliata perché credo che sia vero esattamente il contrario".

L'ad di Fs ammette poi che sono cambiate le condizioni di pagamento nel Sud. Condizioni migliorate al punto, sottolinea Mazzoncini, che attraverso la partecipata BusItalia Campania ha portato Fs a investire nel trasporto su gomma partendo da Salerno. "E' la prima volta - spiega - che con la nostra partecipata scendiamo al di sotto di Roma per investire. E' la dimostrazione che è possibile anche in territori finora considerati critici". La nuova Napoli-Palermo conterrà naturalmente al suo interno il Ponte sullo Stretto.

Secondo le intenzioni, le operazioni dovrebbero partire una volta sistemata la questione Salerno-Reggio. Le distanze tra Palermo e il resto della Penisola potrebbero dunque accorciarsi veramente e i tempi quasi dimezzarsi. "E' necessario il corridoio Napoli-Palermo - ha confermato negli scorsi giorni anche il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Oggi per andare da Roma a Palermo ci vogliono dieci ore e mezza. Con il Ponte e tutto il corridoio scenderemo a sei ore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento