rotate-mobile
Cronaca Partanna-Mondello

Orlando libera in mare due tartarughe salvate ad agosto

Sammy e Nike sono state recuperate a metà agosto grazie alle segnalazioni di alcuni bagnanti a Noto, in provincia di Siracusa, e a Capo Gallo. Dopo le cure dell'istituto zooprofilattico sono tornate nel loro habitat naturale

Sammy e Nike, le due tartarughe marine recuperate a metà agosto grazie alle segnalazioni di alcuni bagnanti a Noto, in provincia di Siracusa, e a Capo Gallo, sono state restituite oggi pomeriggio al mare dopo essere state operate e curate nell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia diretto da Santo Caracappa.

E’ stato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando a liberare le due tartarughe caretta caretta, nel corso di una breve cerimonia che ha visto la partecipazione di numerosi cittadini e di tanti bambini. Una delle due tartarughe, quella recuperata a Noto, è stata operata per asportare due ami che le si erano conficcati in gola, mentre quella ritrovata a Palermo è stata sottoposta a delle cure per liberarla dalla plastica che aveva ingerito.

“Dobbiamo tutti ringraziare quei cittadini – ha detto Orlando – che hanno salvato queste dure tartarughe avvertendo l’Istituto Zooprofilattico e le Capitanerie di Porto. Sappiamo tutti che le tartarughe caretta caretta sono a rischio estinzione, e quindi possiamo dire che oggi stiamo dando un contributo importante perché ciò non avvenga”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orlando libera in mare due tartarughe salvate ad agosto

PalermoToday è in caricamento