Cronaca

Non riusciva a immergersi in acqua, tartaruga soccorsa dalla polizia a Mongerbino

Ad accorgersi dell'animale in difficoltà i poliziotti della Squadra sommozzatori mentre rientravano dopo alcune immersioni. L'esemplare di Caretta caretta è stata recuperato e affidato all'Istituto zooprofilattico

La Caretta caretta soccorsa dalla polizia

Tartaruga soccorsa dalla polizia. Gli agenti della Squadra sommozzatori hanno recuperato a Mongerbino un esemplare di Caretta caretta al rientro da un servizio di controllo della flora e della fauna nella zona. Mentre solcavano il mare, grazie all’estrema visibilità consentita dalle condizioni meteo, si sono accorti che c’era in acqua un animale che aveva difficoltà a immergersi.

Gli agenti, che avevano terminato di perlustrare la costa tra Porticello e Mongerbino, si sono quindi avvicinati a bordo della loro imbarcazione Arimar e hanno tirato a bordo l’esemplare di Caretta caretta che mostrava segni di sofferenza. Una volta tratta in salvo la tartaruga la polizia ha chiesto l’intervento dell’Istituto zooprofillatico affidando l’animale al suo personale per le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non riusciva a immergersi in acqua, tartaruga soccorsa dalla polizia a Mongerbino

PalermoToday è in caricamento