menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelbuono, Tarsu con interessi alle stelle per 500 morosi: contribuenti in rivolta

A denunciare il caso è l'Adiconsum, che riferisce di maggiorazioni del 100%. Chiesto un incontro con il sindaco per "evitare che di fronte all'inerzia della pubblica amministrazione, ancora una volta, a pagare siano i consumatori"

Prima delle festività natalizie, il Comune di Castelbuono ha recapitato a più di 500 contribuenti un bel regalo: avvisi di accertamento per il mancato pagamento della Tarsu relativa agli anni 2010, 2011 e 2012 maggiorati, per ciascun anno, del 100%. A denunciarlo è l’Adiconsum Palermo Trapani. L’associazione di consumatori, costituita su iniziativa della Cisl per voce del presidente Marco Stassi, attacca: “Riteniamo che questi avvisi di accertamento siano illegittimi sia per quanto riguarda la richiesta di pagamento del tributo relativo all’anno 2010, perché si tratta di tasse cadute in prescrizione, sia per l’applicazione delle sanzioni”. 

Da qui la richiesta di un incontro con il sindaco, “nell’ottica del dialogo che ci ha sempre contraddistinto, prima di adire le vie legali, per evitare che di fronte all’inerzia della pubblica amministrazione, ancora una volta, a pagare siano i consumatori”. Gli sportelli locali e territoriali dell’associazione sono pronti a fornire assistenza ai contribuenti destinatari di questi atti impositivi per valutare l’opportunità di ricorrere in sede giudiziaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento