Cronaca Libertà / Via Imperatore Federico

Via Imperatore Federico: "Targa storica nascosta dalla pubblicità"

Lo ha scoperto il presidente dell'ottava circoscrizion. Si tratta di un'indicazione toponomastica di piazza Generale Antonio Cascino rimasta affissa nel luogo sbagliato. Frasca Polara: "Ho chiesto al Comune di ricollocarla"

Targa in marmo nasosta dalla pubblicità in via Imperatore Federico

Riportare alla luce la targa in marmo di piazza Cascino che ancora si trova collocata in via Imperatore Federico. E' questa la richiesta fatta al Comune dal presidente dell'ottava circoscrizione Marco Frasca Polara che in una nota afferma: "Girando per le strade della circoscrizione mi sono imbattuto in questa targa in marmo, più grande di quelle che siamo abituati a vedere in città, oscurata da un imponente cartellone pubblicitario e posta in un’area di circolazione che non è più la sua. Fino a vent’anni fa - continua - piazza Generale Antonio Cascino si estendeva fino a comprendere le attuali vie Sadat e Rabin e una piccola porzione di via Imperatore Federico".

La targa in marmo oscurata dalla pubblicità si trova affissa al muro, pochi centimetri sopra alcune insegne pubblicitarie abusive. "In tutti questi anni - spiega Frasca Polara - le amministrazioni che si sono avvicendate non hanno provveduto alla ricollocazione di questo manufatto di valore che di fatto è stato abbandonato ed esposto all’incuria del tempo. Continuare a lasciarlo lì sarebbe davvero un peccato. Per questo motivo - conclude il presidente dell'ottava circoscrizione - ho scritto all’Amministrazione comunale e richiesto di riportare alla luce la targa, magari collocandola con un palo di sostegno all’interno dello spazio verde al centro della piazza, così da risultare visibile a tutti a parziale risarcimento di questi anni di oblio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Imperatore Federico: "Targa storica nascosta dalla pubblicità"

PalermoToday è in caricamento