Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Tangente da 100 mila euro, Helg condannato a 4 anni e 8 mesi

La sentenza è arrivata dopo due ore di Camera di Consiglio. L'ex vicepresidente della Gesap era stato arrestato lo scorso 2 marzo dopo essere stato sorpreso mentre intascava una mazzetta dal pasticcere Santi Palazzolo

Helg durante un'udienza - foto archivio

Ha assistito in silenzio alla lettura della sentenza che è arrivata dopo due ore di Camera di Consiglio. Roberto Helg, ex vicepresidente della Gesap, la società che gestisce l'aeroporto di Palermo, è stato condannato a 4 anni e 8 mesi. A emettere la sentenza è stato il gup palermitano Daniela Cardamone.

Helg era stato arrestato lo scorso 2 marzo dopo essere stato sorpreso mentre intascava una tangente da 100 mila euro dal pasticcere Santi Palazzolo (assente oggi) a cui aveva garantito il rinnovo del contratto di locazione dei locali nello scalo palermitano. La Procura, al termine della requisitoria, aveva chiesto al condanna a 5 anni e 4 mesi, considerando la riduzione di un terzo della pena perché il processo si celebra con il rito abbreviato.

Helg non ha commentato la sentenza. E' stato condannato anche al pagamento di una provvisionale di 30 mila euro per Santi Palazzolo, e 15 mila euro per le altre parti civili, tra cui la Gesap. Helg è stato condannato inoltre all'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni e da cariche in seno a società commerciali per la durata della condanna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangente da 100 mila euro, Helg condannato a 4 anni e 8 mesi

PalermoToday è in caricamento