Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Covid, maxi screening su tutti gli equipaggi della regata Palermo-Montecarlo

Alla vigilia della partenza delle imbarcazioni dal golfo di Mondello, i medici della struttura commissariale sottoporranno i più di 400 partecipanti a tampone rapido ed eventualmente a test molecolare, in caso di esito positivo. Costa: "Per noi uno sforzo cospicuo"

(Foto Carloni-Raspar/CVS)

Tamponi per la rilevazione del coronavirus su tutti gli equipaggi in gara nella regata d'altura Palermo-Montecarlo. Saranno i medici della struttura commissariale palermitana per la gestione dell'emergenza Covid a eseguirli. Alla vigilia della partenza delle imbarcazioni dal golfo di Mondello, i camici bianchi in servizio all'ufficio del commissario all'emergenza Covid di Palermo, Renato Costa, sottoporranno i partecipanti a tampone rapido ed eventualmente a test molecolare, in caso di esito positivo. Lo screening sugli equipaggi delle oltre 50 imbarcazioni della regata si svolgerà domani pomeriggio, dalle 16 alle 20, a Marina di Villa Igiea, all'Acquasanta.

L'attività di screening rientra tra quelle previste da un accordo di collaborazione tra struttura commissariale e realtà sportive come il Circolo della Vela, organizzatore della regata insieme allo Yacht Club di Monaco e allo Yacht Club Costa Smeralda. "Per noi è uno sforzo cospicuo in termini organizzativi - dice Costa -. Si tratta di sottoporre a tampone più di 400 persone, che equivalgono al totale della flotta. Sulla nostra piattaforma online per tamponi e vaccini alla Fiera del Mediterraneo abbiamo creato una sezione dedicata, per permettere a tutti gli equipaggi di prenotare lo screening. È il nostro contributo a questo evento unico, affinché possa svolgersi nella più totale sicurezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, maxi screening su tutti gli equipaggi della regata Palermo-Montecarlo

PalermoToday è in caricamento