Tamajo: “Evitare fallimento dello Iacp dopo la condanna per allacci alle utenze idriche di inquilini abusivi”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

PALERMO - "L’amministrazione regionale individui immediatamente le soluzioni per evitare l’imminente fallimento dell’Istituto autonomo case popolari di Palermo, a seguito di una sentenza da parte del TAR che condanna lo stesso al pagamento a favore di AMAP spa della fornitura d’acqua in favore di inquilini di alloggi popolari di enti disciolti, del Demanio, della Regione e degli inquilini di 320 alloggi che si trovano all’interno dello Zen 1, quartiere popolare alla periferia ovest di Palermo. E’ del tutto evidente che l’IACP è stato condannato nonostante si tratti di utenze di inquilini abusivi. Ho chiesto una convocazione urgente della IV commissione dell’ARS alla quale siano presenti l’Assessore Regionale delle infrastrutture Marco Falcone, il Dirigente Dipartimento Fulvio Bellomo, l’Amministratore Unico di AMAP S.p.A., Alessandro Di Martino, il Commissario Straordinario dell’IACP, Ferruccio Ferruggia e gli Assessori del comune di Palermo Gentile, Prestigiacomo e Mattina”. Lo afferma Edy Tamajo, Deputato Regionale di Sicilia Futura. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento