rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Attività produttive

Suolo pubblico, scadenza il 31 ottobre per le concessioni: "Prorogare il termine"

La richiesta dei consiglieri comunali della Dc Imperiale, Raja e Bonanno: "Trovare soluzioni che non danneggino settori già messi a dura prova, prima dal Covid e adesso dall’aumento spropositato di luce e gas"

"Il termine ultimo per la presentazione delle pratiche di concessione di suolo pubblico deve essere prorogato". Lo dichiarano i consiglieri comunali della Dc Domenico Bonanno, Viviana Raja e Salvo Imperiale, dopo un confronto su diversi temi con l’assessore alle Attività Produttive, Giuliano Forzinetti.

"Dopo la proroga fino al 30 aprile 2023 della concessione di suolo pubblico per le attività di somministrazione, adesso riteniamo, così come richiesto anche da Confcommercio e venendo incontro alle esigenze di imprenditori e professionisti, che il termine ultimo per la presentazione delle domande agli uffici del Comune, fissato al momento al 31 ottobre, requisito fondamentale per ottenere la proroga, venga slittato, permettendo così di predisporre tranquillamente la notevole quantità di documentazione richiesta", proseguono.

"E' una fase delicata per tutta l’economia isolana - concludono i tre consiglieri - ed è il momento di lavorare tutti insieme per trovare soluzioni che non danneggino settori già messi a dura prova, prima dal Covid e adesso dall’aumento spropositato di luce e gas. Attraverso una politica della condivisione dobbiamo fare in modo che nessuna categoria venga penalizzata e per questo come gruppo consiliare ci faremo promotori dell’approvazione in tempi brevi in consiglio comunale del nuovo regolamento edilizio, con riferimento alla parte relativa alle concessioni di suolo pubblico".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suolo pubblico, scadenza il 31 ottobre per le concessioni: "Prorogare il termine"

PalermoToday è in caricamento