Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Zisa / Via Imera, 85

Suicidio in via Imera, un giovane si lancia dal terzo piano e muore

Nonostante la tenda di un negozio abbia attutito la caduta per lui non c'è stato nulla da fare. Il 29enne in passato ci aveva già provato. A salvarlo quella volta il tempestivo intervento del padre. Sul posto polizia e 118

La polizia e il 118 nel luogo della tragedia

Tragedia in via Imera. Un ragazzo di 29 anni è deceduto oggi pomeriggio dopo un volo da un'altezza di circa 10 metri, gettandosi nel vuoto dal balcone della sua abitazione che si trova al terzo piano. Nonostante la tenda parasole di un negozio che si trova ai piedi dell'edificio abbia attutito la caduta, l'impatto col suolo è stato molto violento e per lui non c'è stato nulla da fare.

Immediate sono state le segnalazioni fatte dai passanti alla polizia e ai sanitari del 118. Attorno all'area transennata dagli agenti delle volanti in poco tempo si è raccolta la folla. "Anni fa ci aveva già provato - spiega a PalermoToday un residente - ma in quel caso era stato salvato dal tempestivo intervento del padre". In attesa dell'intervento del medico legale i poliziotti hanno provato a mettersi in contatto con i familiari per cercare di chiarire la dinamica di quanto accaduto.

Si ricorda che c'è una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. E’ “Helpline-Telefono giallo”, progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’Associazione famiglie italiane prevenzione suicidio Marco Saura. Al numero gratuito 800011110 rispondono operatori qualificati e formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio in via Imera, un giovane si lancia dal terzo piano e muore

PalermoToday è in caricamento