Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

L'uomo si è lasciato cadere nel vuoto e nonostante l'intervento dei sanitari del 118 per lui non c'è stato nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri

Ancora un suicidio in città. Un uomo di 50 anni ieri pomeriggio si è gettato dalla finestra di un appartamento in via Francesco Maria Alias, quartiere Uditore. Nonostante l’intervento dei sanitari del 118 arrivati con un’ambulanza per l’uomo non c’era più nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri che hanno eseguito i primi accertamenti in attesa dell’arrivo del medico legale.

Si ricorda che c'è una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. E’ "Helpline-Telefono giallo", progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’Afipres, l'Associazione famiglie italiane prevenzione suicidio "Marco Saura”. Al numero gratuito 800 011 110 rispondono operatori qualificati e opportunamente formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, sociologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di Musumeci: "Chiuse fino al 16 gennaio tutte le scuole"

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Cervello, irrompe in un reparto Covid e (senza mascherina) urla ai medici: "Voglio vedere mio padre"

Torna su
PalermoToday è in caricamento