Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Cruillas / Via Trabucco

Suicidio all'ospedale Cervello, una paziente si lancia dal quarto piano

Una donna di 62 anni si è tolta la vita gettandosi nel vuoto. Una scena straziante alla quale hanno assistito diversi testimoni, poi ascoltati dalla polizia. Inutile la tappa al pronto soccorso nel tentativo di salvarla

L'ospedale Cervello

Ha deciso di togliersi la vita e lo ha fatto mentre si trovava ricoverata in ospedale. Una paziente di 62 anni si è lanciata oggi pomeriggio dal quarto piano del Cervello. Una scena straziante alla quale hanno assistito diversi testimoni poi ascoltati dalla polizia. La donna è stata subito messa in barella da alcuni soccorritori e portata nell'area d'emergenza, ma per lei non c’era più nulla da fare.

Sul posto sono intervenute due pattuglie per cercare di ricostruire l’accaduto, individuare la finestra dalla quale si è gettata e chiarire le ragioni del gesto. Secondo quanto riferito da qualcuno tra i corridoi dell’ospedale la donna, una settimana fa, aveva già provato a suicidarsi allo stesso modo. Gli agenti hanno ascoltato il racconto di alcuni testimoni e del personale sanitario.

Si ricorda che c'è una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. E’ "Helpline-Telefono giallo", progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’Associazione famiglie italiane prevenzione suicidio Marco Saura". Al numero gratuito 800.011110 rispondono operatori qualificati e opportunamente formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, sociologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio all'ospedale Cervello, una paziente si lancia dal quarto piano

PalermoToday è in caricamento