Sub travolto da gommone a Casteldaccia: "Trascinato sott'acqua per 50 metri"

Protagonista della disavventura un ventinovenne palermitano che è riuscito a riemergere e a urlare: "A quel punto il conducente mi ha prestato soccorso". Il giovane è stato portato al Civico dove i medici hanno stabilito per lui una prognosi di 15 giorni: "Mi hanno dato 9 punti di sutura"

I punti di sutura al braccio

"Stavo facendo pesca subacquea al largo del lido Rihab quando sono stato colpito alla testa da un tubolare del gommone. Nel giro di pochi attimi non ho capito più nulla, mi si è impigliata la cintura con i piombi nell'elica e sono stato rimorchiato per almeno una cinquantina di metri senza riuscire a respirare e ingerendo acqua". A raccontare la tragedia sfiorata ieri nelle acque di Casteldaccia a PalermoToday è lo stesso sub, il palermitano ventinovenne Roberto Lo Re.

Il giovane è stato travolto da un gommone rimanendo ferito ma per fortuna dopo qualche secondo è riuscito a girarsi e ad uscire con la testa fuori dall'acqua e a urlare: "A quel punto il conducente si è accorto di quanto accaduto e insieme alle altre persone a bordo mi ha prestato soccorso". Il 29enne è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale Civico dove i medici hanno stabilito per lui una prognosi di 15 giorni: "Mi hanno dato sei punti al braccio, tre nel tallone e mi sono beccato anche una contusione al gluteo sinistro".
 
"La guardia costiera di Porticello - fanno sapere dal Comando - ha provveduto a eseguire alcuni accertamenti sul mezzo nautico e sta svolgendo alcuni approfondimenti per stabilire l’esatta dinamica degli accadimenti e risalire alle eventuali responsabilità. Cogliamo l’occasione per ricordare ai subacquei di segnalare la propria posizione con la prevista segnaletica e che è consigliabile non immergersi mai da soli e comunicare a un proprio amico dove si andrà a svolgere l’attività e gli spostamenti che si intendono effettuare. In caso di emergenze in mare chiamare il numero blu di emergenza 1530". "Io - conclude il sub - vorrei ricordate a chi noleggia un mezzo nautico di mantenere 100 metri di distanza dalle boe che segnalano i sub".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento