Cronaca Libertà / Via Enrico Albanese

Nuova protesta degli “Studenti medi” Bloccata la sede dalla Serit

Circa 50 dimostranti hanno bloccato gli accessi della sede in via Albanese impendendo a chi era dentro di uscire. Bruciate alcune cartelle esattoriali. Il 17 novembre previsto il "Blocchiamo tutto Day"

Protesta degli "Studenti medi". Fonte: YouReporter

Protesta degli “Studenti medi” e degli universitari davanti alla Serit/Equitalia in via Enrico Albanese. Una cinquantina di giovani ha bloccato questa mattina gli accessi della sede della società di riscossione dei tributi. I dimostranti hanno impedito per oltre un’ora l'uscita di chi era negli uffici e hanno esposto un striscione con su scritto "Serit Equitalia strozzini, per il diritto all'insolvenza”. Alcuni passanti hanno applaudito.

Gli studenti hanno poi dato fuoco ad alcune cartelle esattoriali. Il blitz  rientra in quello che gli studenti definiscono percorso di avvicinamento al “Blocchiamo tutto Day", primo esperimento di sciopero metropolitano in programma il 17 novembre in città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova protesta degli “Studenti medi” Bloccata la sede dalla Serit

PalermoToday è in caricamento