menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disagio psichico, disabilità e terza età: al via censimento delle strutture accreditate

Il servizio interventi Socio-Assistenziali del Comune ha pubblicato un avviso pubblico per l’accreditamento

Obiettivo: procedere all’istituzione ed all’aggiornamento continuo del registro delle strutture accreditate per l’accoglienza residenziale di soggetti portatori di disagio psichico, inabili ed anziani. Il servizio interventi Socio-Assistenziali del Comune di Palermo ha pubblicato un Avviso pubblico per l’accreditamento di strutture residenziali destinate a quest'obiettivo.
 
I soggetti ammessi a presentare domanda di accreditamento sono soggetti pubblici e privati titolari di strutture residenziali rivolte ai destinatari sopra descritti, individuati nelle seguenti tipologie: Comunità alloggio, Casa di riposo, Casa protetta, Casa albergo.
 
"E' richiesto - dicono dal Comune - il decreto di iscrizione all'Albo Regionale delle Istituzioni socio assistenziali pubbliche e private previsto dall'art. 26 della Legge Regionale 22/86, o il decreto temporaneo di autorizzazione al funzionamento. Le rette sono indicate nella Carta dei Servizi di ciascun Ente e non dovranno essere superiori ai corrispettivi determinati in sede regionale. Le istanze di accreditamento dovranno essere presentate esclusivamente per e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: interventisocioassistenziali@comune.palermo.it ;
serviziointerventisocioassistenziali@cert.comune.palermo.it
 
Non sono previsti termini di scadenza, in quanto l’aggiornamento è continuo e le istanze possono essere inoltrate in qualsiasi momento. L’esito dell’istruttoria sarà comunicato per e-mail. In caso di esito positivo, si procederà all’iscrizione nel registro degli enti accreditati ed alla sottoscrizione del patto di accreditamento.
 
In allegato l’Avviso.

AVVISO PUBBLICO ACCREDITAMENTO STRUTTURE RESIDENZIALI-2

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento