Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Minacce ai magistrati antimafia, striscione su Monte Pellegrino

Un messaggio scritto a caratteri cubitali su una tela lunga 20 metri e larga 1,40 con lo slogan "Siamo tutti Di Matteo". A realizzarlo gli attivisti di Scorta Civica, che lo srotoleranno dal monte poco prima del fischio d'inizio della Palermo-Empoli

La preparazione dello striscione - foto Armando Carta

Messaggio di solidarietà da Monte Pellegrino per i pm minacciati dalla mafia. Gli attivisti dell'associazione Scorta Civica hanno preparato un mega-striscione, lungo 20 metri e largo 1,40, che riporta lo slogan "Siamo tutti Di Matteo". Verrà srotolato poco prima del fischio d'inizio della partita Palermo-Empoli che si giocherà allo stadio Renzo Barbera, nella speranza di scatenare il tifo e di coinvolgere gli sportivi.

Le rivelazioni di un nuovo "anonimo", che ha parlato della presenza di armi ed esplosivi nei luoghi maggiormente frequentati dai magistrati, ha fatto alzare la soglia di attenzione per il timore che possa verificarsi qualche attentato. A conferma del messaggio contenuto nella lettera ci sarebbero le dichiarazioni di un confidente degli investigatori, che hanno dato il via alle ricerche nei luoghi interessati senza, al momento, trovare nulla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce ai magistrati antimafia, striscione su Monte Pellegrino

PalermoToday è in caricamento