Le strisce pedonali in via Peppino Impastato
Cronaca

Cinisi, in via Peppino Impastato spuntano le strisce pedonali: "Intervento non conforme" 

Secondo il Movimento La RI Generazione il Codice della strada non sarebbe stato rispettato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo 14 anni e diversi milioni di euro spesi a carico dei contribuenti, è quasi terminata la cosiddetta “Via del Mare”, ovvero la strada che unisce il centro abitato di Cinisi con la spiaggia Magaggiari. I tratti di strada della via Pio La Torre e della via Peppino Impastato (quest’ultimo ricordiamo mancante del tutto del sistema fognario) sono stati asfaltati da poco e la ditta assegnataria ha terminato anche il rifacimento della segnaletica orizzontale. Riteniamo questo intervento veramente non adeguato e non conforme alle norme in materia. Pertanto il Movimento La RI Generazione invita l’ufficio preposto, ossia il Comando della polizia municipale a verificare affinché tutti gli attraversamenti pedonali siano conformi alla legge, come da articolo 3 comma 1, punto 3 del Codice della strada che recita: "Attraversamento pedonale: parte della carreggiata, opportunamente segnalata ed organizzata, sulla quale i pedoni in transito dall'uno all'altro lato della strada godono della precedenza rispetto ai veicoli". In caso contrario, se ne richiede l'immediata rimozione e il totale rifacimento delle stesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, in via Peppino Impastato spuntano le strisce pedonali: "Intervento non conforme" 

PalermoToday è in caricamento