Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Street food fest e Sherbeth, lavoratori sul piede di guerra: “Aspettiamo ancora di essere pagati”

Magazzinieri, hostess, fornitori locali, operatori della comunicazione non avrebbero ricevuto il compenso dalla società Admeridiem srl, che ha organizzato gli eventi tra 2017 e 2018. La replica: "Problemi di liquidità non imputabili alla amministrazione della società. Provvederemo"

Uno degli stand dello Street food fest

Street food fest e Sherbeth Festival: due eventi diventati ormai un appuntamento fisso per gli appassionati di buon cibo. In migliaia infatti di anno in anno affollano gli stand per assaggiare l'eccellenza del cibo di strada nel primo caso e della gelateria internazionale nel secondo. Per chi però ha lavorato alla riuscita degli eventi, i due festival hanno un sapore ben più amaro. In ballo infatti ci sono compensi non ricevuti e un braccio di ferro con la società organizzatrice giunto, in alcuni casi, anche in tribunale. 

Magazzinieri, hostess, fornitori locali, operatori della comunicazione non sarebbero stati pagati dalla società Admeridiem srl per il loro impegno nell'organizzazione dei due festival, Street Food Fest e Sherbeth Festival, a cavallo tra il 2017 e il 2018. "Ci siamo ritrovati a lavorare giorno e notte alla riuscita di un evento così complesso senza ricevere alcun compenso - racconta a PalermoToday uno dei lavoratori che preferisce mantenere l'anonimato -. Tralasciando l'approccio umano e personale nei confronti di professionisti che mettevano al servizio di questi due festival le loro competenze, quando abbiamo presentato il conto, la società rappresentata da Davide Alamia e Piergiorgio Martorana, ha messo dei paletti, ha preso tempo, fin quando non è sparita. Se fosse la situazione di un singolo, forse, non farebbe neppure notizia un fatto simile. Ma due eventi come questi, che catalizzano l'attenzione di così tanta gente e per i quali vengono impiegate almeno un centinaio di maestraenze locali, il mancato pagamento, che in alcuni casi è sfociato anche in azioni legali, diventa quasi un affronto. Il lavoro va retribuito, sempre. E quando vanti un credito, quando lavori per qualcuno, questo credito non dipende da quello che questo qualcuno avanza da qualcun altro. Fa parte del gioco di chi dovrebbe fare impresa". 

La società Admeridiem srl, in una nota, ha spiegato che "per quanto riguarda le maestranze occasionali impiegate in occasione della manifestazione Street Food Fest del dicembre 2017 a Palermo e di quella di Sherbeth Festival 2018, provvederà a corrispondere i pagamenti per le prestazioni dalle medesime offerte. Problemi di liquidità non imputabili alla amministrazione della società Admeridiem - soprattutto il disimpegno di somme in nostro favore da parte di un nostro cliente che ha fatto ricorso al concordato preventivo per fallimento - oltre a quello di altri nostri clienti morosi, hanno causato il ritardo nella liquidazione degli importi dovuti e di questo ci scusiamo con gli interessati. Provvederemo comunque, nel più breve tempo possibile, al pagamento delle somme dovute".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street food fest e Sherbeth, lavoratori sul piede di guerra: “Aspettiamo ancora di essere pagati”

PalermoToday è in caricamento