menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Street Art, altro che vandalismo: a Capaci murale di 20 metri contro l'indifferenza

Un murale lungo più di 20 metri all'interno dei campi sportivi della scuola Biagio Siciliano: l'iniziativa di "Coloriamo l'indifferenza"

Riqualifcare il territorio attraverso una forma espressiva che è spesso ritenuta a torto semplice vandalismo: la Street Art. È questa l'idea di Coloriamo l'indifferenza, un'iniziativa promossa dall'associazione Mosaicando Onlus in collaborazione con Color Creation e che ha coinvolto gli alunni dell'istituto comprensivo Biagio Siciliano di Capaci diretto dalla professoressa Iolanda Nappi.

Presentato in questi giorni il lavoro finale: un murale lungo più di 20 metri all'interno dei campi sportivi della scuola. "È stato un percorso formativo volto a sensibilizzare i ragazzi alla cittadinanza attiva – ha dichiarato Giusy Careri, presidente di Mosaicando Onlus, non nuova a questo genere di esperienze – ma anche un modo per fornire ai giovani la possibilità di esprimersi creativamente rispettando al contempo gli spazi comuni".

Ad aiutare gli studenti nella realizzazione dell'opera, il writer professionista e presidente dell'associazione Color Creation Davide Furìa. L'iniziativa rappresenta il prosieguo dell'esperienza già vissuta dai ragazzi di Mosaicando presso il Lido Sabbie d'Oro della famiglia Longo Rocco, dove è stato anche qui  dipinto un altro splendido murale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento