menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anniversario delle stragi del '92: concerto in aeroporto

L'orchestra dell'Accademia Musicale Siciliana, composta da cinquanta musicisti diretti dal maestro Gaetano Colajanni, si esibirà nel piazzale direzione Trapani (zona esterna secondo livello, ingresso Check-in, area A)

Per ricordare il venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e via D'Amelio in cui morirono Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti delle loro scorte, sabato 20 maggio, alle 18 nell'aeroporto Falcone Borsellino - nel piazzale direzione Trapani (zona esterna secondo livello, ingresso Check-in, area A) - si terrà il concerto dell'Orchestra dell'Accademia Musicale Siciliana, composta da cinquanta musicisti diretti dal maestro Gaetano Colajanni.

L'iniziativa è stata organizzata dall'Inner Wheel Palermo Normanna, in collaborazione con la Fondazione Falcone e la Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano. Parteciperanno il tenore Marcello Giordani e il soprano Marianna Cappellani.

"La scelta del luogo più che mai significativa", afferma la presidente dell'Inner Wheel Palermo Normanna, Angela Mattarella Fundarò. Ed aggiunge: "perché è da qui che tutto è iniziato. Da qui è stata avviata la riscossa morale non solo dei siciliani, ma dell'Italia intera. Ciò che né è seguito dopo, rimarrà nella storia, le generazioni di quel lontano 1992 hanno davvero portato sulle loro gambe le idee di questi magistrati eroi - osserva la presidente -. I bimbi di quegli anni, oggi giovani uomini, come i miei figli e tanti altri, sono cresciuti identificandosi nei valori di giustizia in cui credevano, per le future generazioni, Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e Paolo Borsellino. Questa è l'eredita che loro ci hanno lasciato - conclude Angela Mattarella Fundarò - e nulla potrà più farci tornare indietro, in quegli anni bui, oggi come allora, abbiamo bisogno di uomini come Giovanni e Paolo, abbiamo bisogno della buona e sana politica". La serata sarà condotta da Marina Turco, giornalista e conduttrice del Tgs, con la presenza dei familiari delle vittime, delle autorità civili, militari e religiose.

"Ospitare questa iniziativa ci riempie di orgoglio e ci emoziona - dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap -. L'aeroporto, intitolato a queste due grandi figure della magistratura, è oggi un luogo simbolo della legalità. La serata dedicata alla loro memoria, e a tutte le vittime della mafia, è il giusto tributo per ricordare il sacrificio delle donne e degli uomini che hanno combattuto in nome della libertà dei popoli".  

Nel giorno del concerto, in alcune fasce orarie, cambierà la viabilità al secondo livello partenze: alle 9 sarà chiuso l'accesso ai pullman lungo tutto il curb partenze. Dalle 14 a mezzanotte l'accesso al secondo livello partenze sarà interdetto a tutti i mezzi di trasporto. Via libera invece nella viabilità degli arrivi. Per i passeggeri che devono effettuare il check-in in area A, o devono recarsi alle partenze, l'accesso sarà garantito dalla zona partenze.

"Si ricorda inoltre - si legge in una nota - che lungo la viabilità partenze e arrivi vige la Zona a Traffico Controllato (ZTC/Kiss&Fly), dove è possibile sostare gratis fino a un massimo di 15 minuti. Oltrepassato questo tempo, il meccanismo elettronico di lettura delle targhe farà scattare la sanzione a cura della polizia municipale del comune di Cinisi. Si segnala che in aeroporto ci sono due parcheggi: P2 (per le soste brevi) e P3 (per la sosta lunga). Le tariffe sono indicate sul sito Gesap e sui cartelli in prossimità dei parcheggi. In tutte le aree di parcheggio Gesap all'aperto e non custodite, la sosta è gratuita fino a un massimo di 15 minuti".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento