rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Brancaccio

Strage di Capaci, dall'accoglienza al calcio tutte le iniziative del centro Padre Nostro 

In occasione del venticinquesimo anniversario anche il centro ricorda le vittime del 23 maggio '92 con diverse attività. Una delegazione parteciperà anche alla manifestazione Palermo chiama Italia a piazza Magione

In occasione del venticinquesimo anniversario della strage di Capaci, il 23 maggio 2017, il centro di accoglienza Padre Nostro partecipa, come ogni anno, alle iniziative di rilievo cittadino, continuando nel contempo a realizzare le azioni che, ogni giorno, vengono portate avanti da operatori e volontari in memoria del fondatore, il beato Giuseppe Puglisi, e dei valori che ha incarnato.

Il centro accoglierà quindi un gruppo di Adrano, composto da 100 studenti, e un gruppo di Sant'Agata Militello, composto da 80 studenti, che visiteranno i luoghi del Beato Giuseppe Puglisi. Parteciperà poi alla manifestazione Palermo chiama Italia 23 maggio 2017, con uno stand informativo a Piazza Magione. A seguire, presso il Centro Polivalente Sportivo Padre Pino Puglisi & Padre Massimiliano Kolbe a Brancaccio, si disputerà la finale del torneo Calciando in Rete della categoria 13-15. Alle 18.30, nella chiesa di San Domenico, una rappresentanza del Centro parteciperà alla santa messa, seguita dall'installazione artistica "I nomi della giustizia - Luci per la memoria. In ricordo delle vittime innocenti delle mafie", promossa dal convento San Domenico col suo priore Sergio Catalano OP, dalla Fondazione Falcone e in collaborazione con l'associazione Libera. I volontari del Centro di Accoglienza termineranno la giornata alle 20 al Teatro Massimo, dove andrà in scena "Le parole Rubate" di Gery Palazzotto e Salvo Palazzolo.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Capaci, dall'accoglienza al calcio tutte le iniziative del centro Padre Nostro 

PalermoToday è in caricamento