menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Twitter

Foto Twitter

Il centro storico accoglie la StraPalermo, in cinquemila al nastro di partenza

I podisti si sono dati battaglia per dieci chilometri: partenza e arrivo in piazza Verdi. La gara è stata vinta da Vincenzo Agnello, di Misilmeri

Domenica di sole e di sport per i palermitani. In cinquemila hanno preso parte alla StraPalermo, la gara podistica organizzata dall’Acsi Sicilia in collaborazione con il centro di giustizia minorile per la Sicilia e con l’USSM (l’ufficio di servizio sociale per minorenni di Palermo). In sinergia con il Centro Astalli, sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i rifugiati, l’Acsi Sicilia occidentale ha invitato a partecipare gratuitamente anche una trentina di ragazzi provenienti dall’Africa.

I podisti si sono dati battaglia per dieci chilometri: partenza e arrivo in piazza Verdi attraversando via Maqueda e corso Vittorio Emanuele fino alla Cattedrale, poi inversione fino a via Roma, via Cavour, svolta a destra per via Ruggero Settimo, via Libertà fino a piazza Croci e ritorno sull’altro lato di via Libertà e via Ruggero Settimo.

strapalermo2-2La gara è stata vinta da Vincenzo Agnello, di Misilmeri, che ha corso due giri velocissimi di 5 chilometri in 30 minuti e 14 secondi, seguito da Alessio Terrasi in 30’44’’ e Salvatore Pisciotta in 33’14’’. Per le donne, invece, prima classificata Barbara La Barbera in 38’48’’.

Presenti al via il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore allo Sport Giuseppe Gini, l’assessore alla Scuola  Barbara Evola, l’organizzatore della StraPalermo Salvo Di Bella, il consigliere comunale Rosario Filoramo, l’assessore regionale all’agricoltura Antonello Cracolici, il presidente regionale Acsi Sicilia Salvatore Balsano. "5000 alla #StraPalermo lungo le vie di #PalermoAraboNormanna - scrive su Twitter il sindaco Leoluca Orlando -  occasione di promozione sociale, culturale e sportiva".

A inaugurare la giornata è stata la passeggiata ludico-motoria con oltre 2700 bambini iscritti, accompagnati dai loro genitori, maestri ma anche nonni. A tagliare per primo il traguardo, il quattordicenne del liceo classico Umberto I, Francesco Butera. Applausi anche per Giuseppe Mastropaolo, classe 1922, che ha corso per i tre km del percorso.

"Oggi è una giornata di grande festa per lo sport e lo dimostrano le tante famiglie che sono presenti a questo evento – commenta Salvo Di Bella -. La StraPalermo non è una semplice manifestazione di promozione sportiva, ma di grande aspetto sociale, lo dimostra la collaborazione con l’Ussm, con l’associazione Teacch House Onlu che, con i loro ragazzi autistici, ha emozionato tutti e con il Centro Astalli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
PalermoToday è in caricamento